Senza una solida base scientifica, legittimata dalla ricerca, la marca è frutto di improvvisazione decretando l’insuccesso di qualunque iniziativa di marketing e comunicazione.

COS'È IL MARKETING? 
Il marketing è l'attività, l'insieme di istituzioni e i processi per creare, comunicare, fornire e scambiare
offerte che hanno valore per i clienti, i clienti, i partners e la società in generale. (Ama American Marketing Association) - definizione coniata dalla più importante istituzione di marketing al mondo.


https://www.ama.org/the-definition-of-marketing-what-is-marketing/

Da questa dichiarazione, si deduce che il valore per i clienti, rilevante e differenziante
anche nella sua unicità (funzionale che emozionale) è il requisito più importante della marca.
La marca come promessa, con associazioni identitarie facilmente distinguibili e memorizzabili.
Gli esempi di promesse "valore per i clienti" sono tanti: La fiducia per Galbani, Ti mette le aali per Red Bull,
Brandy Vecchia Romagna - Maestro di Emozioni ecc.
Questo valore diventa il vero vantaggio competitivo e la ragione per la quale i clienti scelgono un brand.
Iniziamo il lavoro della strategia di marca nell'identificare il valore per i clienti, l'unica ragione di scelta, che non sia viziata da convenzioni sociali, risulti essere più veritiera possibile,
per questo utilizziamo un approccio scientifico.





ABBIAMO RINFORZATO IL MARKETING CON L'AUSILIO DELLA SCIENZA COMPORTAMENTALE E DELLA SCIENZA SOCIALE.






 
COME RIDURRE GLI ERRORI DELLA MARCA, AUMENTANDO I RISULTATI?
LA SCIENZA COMPORTAMENTALE AIUTA A CONOSCERE L'IRRAZIONALITA', 
MODELLIAMO IL BRAND SUI BISOGNI IMPLICITI, VIDIMANDOLO SCIENTIFICAMENTE.
Il nostro primo obiettivo è quello di ridurre gli errori attraverso una rigorosa conoscenza
dei bisogni impliciti, per individuare barriere e attriti, evidenziando i vantaggi ( carburante ) per costruire o riposizionare il brand vidimandolo scientificamente.
La scienza comportamentale è l'osservazione scientifica, lo studio del comportamento, ed il modo in cui le nostre emozioni, ambiente, fattori sociali influenzano le decisioni nel mondo reale.  
Per individuare spunti dell'irrazionalità del cliente è di grande aiuto la scienza comportamentale che racchiude economia comportamentale, psicologia sociale, psicologia cognitiva, antropologia ed etnografia, ricerca qualitativa, neuroscienza/neuromarketing, sociologia.
  1. Molto di ciò che influenza
    il nostro comportamento è subconscio
  2. Abbiamo diversi modi di pensare: il Sistema Uno intuitivo,
    emotivo e il Sistema Due più faticoso, deliberato, ragionato.
    Daniel Kahneman
    Psicologo premio nobel.
  3. Siamo enormemente influenzati dal contesto che ci circonda, usiamo ancore, scorciatoie, 
    regole empiriche per navigare e prendere decisioni.
  4. Siamo soggetti a una massa di pregiudizi cognitivi, come l'avversione alla perdita, il pregiudizio
    alla disponibilità, l'istinto del gregge.

 

LA MARCA NON E' CIO' CHE DICI TU, BENSÌ E' IL VALORE OSSERVATO E DETERMINATO DAL COMPORTAMENTO DEL CLIENTE.
EURISTICA DELLA MARCA. LA MARCA È UNA SCORCIATOIA EMOTIVA.

 

Il valore unico e distintivo del brand, sarà la principale ragione di scelta del consumatore.
Come affermava David Ogilvy “Le persone non pensano quello che sentono, non dicono quello che pensano, non fanno quello che dicono” Il cliente spesso non conosce le motivazioni che lo spingono a fare una scelta, agendo quasi sempre irrazionalmente. Quindi per scoprire "la verità nascosta" indaghiamo l'inconscio profondo utilizzando la scienza comportamentale con le più avanzate tecniche implicite ed esplicite, in questo ci sono di supporto anche le neuroscienze.

 

     BRAND ASSESSMENT  
Chiedamoci qual è la percezione valoriale profonda della marca, in sintesi:
- Qual è lo stato di salute della marca?
- Quali attività (deliberate e non) impattano sulla sua identità?
- I valori della marca sono chiaramente definiti ?
- Le rappresentazioni della marca sono in grado di assicurare un posizionamento differenziante?
- La marca viene comunicata a tutti i pubblici rilevanti e viene comunicata con le modalità corrette?
- Esistono eventuali discrasie fra identità desiderata, identità comunicata ed identità percepita? 

FRAMMENTO FOCUS GROUP FIELD DI MILANO - INDUSTRIA CARNE ( per motivi di privacy non possiamo fare il nome dell'azienda)

FRAMMENTO FOCUS GROUP FIELD DI CATANIA - INDUSTRIA LATTE ( per motivi di privacy non possiamo fare il nome dell'azienda)

Scoprire il Consumer insight, individuare gli archetipi e applicare il follow up neuroscientifico (verifica delle ipotesi emerse nel marketing),  il nostro marchio di fabbrica per conoscere i bisogni e le verità nascoste dei consumatori. 

QUALI  SONO I VANTAGGI NELL'UTILIZZO DI UN METODO SCIENTIFICO RISPETTO SCELTE EMPIRICHE ED INTUITIVE?

Lo sanno bene le grandi marche e le università che utilizzano il metodo scientifico da tanti anni.

Il vantaggio principale si traduce nell'individuare un vantaggio competitivo, fortemente sentito dal target strategico rendendo più efficace la comunicazione, senza commettere errori che comporterebbero sprechi economici e di immagine. 
  • Vantaggio competitivo e proposta di valore frutto di bisogni inespressi.
  • Vantaggio emotivo: come si sentono i tuoi clienti riguardo al tuo marchio che non provano per le altre marche. 
    Un vantaggio distintivo: rendere la tua marca straordinariamente unica.
  • Un vantaggio connettivo: come si creano connessioni significative differenti da ciò che fanno gli altri.



CHE RISULTATI TI PROMETTIAMO?

Comunicazione efficace perché testata direttamente sui clienti

Connessione emotiva con i clienti per una marca forte e memorabile

Unicità e differenziazione nella categoria di settore merceologico ( brand positioning molto efficace )

Aumento del fatturato e della redditività

LO STUDIO SCIENTIFICO DELLA MARCA E' LEGITTIMATO NELL' APPLICAZIONE DEL NEUROMARKETING, SERVE A VERIFICARE LE IPOTESI EMERSE DAL MARKETING.

LE NEUROSCIENZE APPLICATE AL MARKETING PER UNA COMUNICAZIONE PIÙ EFFICACE E COINVOLGENTE.

Il Neuromarketing è un insieme di tecniche nate dalla combinazione delle più recenti scoperte in ambito neuroscientifico; guarda il video:

 

In collaborazione con il Prof. Vincenzo Russo
Docente di Psicologia dei Consumi e Neuromarketing 
Coordinatore del Centro di Ricerca di neuromarketing 
Università IULM 

 
CONSULENZA STRATEGICA

Il primo passo verso il successo è quello di fermarsi a pensare.
Analizzare l'ambiente di un'azienda, rivedere i punti di forza e di debolezza e riflettere su quale strategia,
posizionamento e azioni sono più appropriate.
Ciò che è più difficile è farlo con obiettività.
Questa visione esterna ci rende un alleato eccellente per qualsiasi dipartimento di marketing e comunicazione.
Sviluppiamo soluzioni strategiche efficaci e innovative, generando vendite, migliorandone il rapporto della marca con i propri clienti.

 

DETTO QUESTO, IL MARKETING SERVE A DIFFERENZIARTI, A RENDERTI UNICO, AD INDIVIDUARE UN VANTAGGIO COMPETITIVO O PROPOSTA DI VALORE ENFATIZZANDO IL POSIZIONAMENTO STRATEGICO.  INFATTI TUTTO GIRA INTORNO AL CONCETTO DI "VALORE" ALLORA CHE COS'E' IL MARKETING? 

Il marketing è l'attività, l'insieme di istituzioni e i processi per creare, comunicare, fornire e scambiare offerte che hanno valore per i clienti, i clienti, i partner e la società in generale. (Ama American Marketing Association) 

il marketing è la scienza e l’arte di esplorare, creare ed offrire valore per rispondere alle esigenze di un determinato mercato e trarne un profitto“       (Philip Kotler)

 

MARKETING E RICERCA

Tecniche qualitative

Focus group moderati dallo Psicologo.
  • Colloqui in profondità personali
  • Neuroscienze/ Neuromarketing
  • Etnografica
  • Forum online
  • Netnografia
  • Tecniche quantitative
    Ricerche on line
  • Ascolto socialnetwork
  • Analisi blog, forum, newsgroup
Strategia off/line on line

Marketing strategico
  • Analisi delle problematiche di marketing
  • Analisi della concorrenza
  • Individuazione del target group
  • Posizionamento o Riposizionamento
  • Scelta di una strategia
Marketing operativo
  • Scelte operative per tattiche
  • Prezzo/Prodotto/Distribuzione/Promozione





Le comunicazione senza strategia di marca è sprecata, il marketing senza strategia di marca ha vita breve.


Contattaci subito per avere maggiori informazioni

WhatsApp WhatsApp us