Circa il 50 % della pubblicità non è efficace.

CIRCA IL 50%  DELLA PUBBLICITÀ' NON E' EFFICACE, ARRECANDO UN DANNO FINANZIARIO E IDENTITARIO DEL BRAND.  ESSO NON VENDE E NON PORTA I RISULTATI SPERATI PERCHÉ NON SONO EFFETTUATI  PREVENTIVAMENTE I TEST SUI CONSUMATORI.

( fonte Nielsen ) Secondo Nielsen il 15/30% degli investimenti pubblicitari viene sprecato perché non è efficace e non raggiunge i consumatori giusti.
( fonte ) Gerard J. Tellis è professore e direttore del Center for Global Innovation presso la Marshall School of Business della University of Southern California, in un articolo pubblicato su adage.com rivista autorevole, dove dichiara che gli sprechi raggiungono circa il 50%, altra fonte Jerry W. Thomas è il presidente / CEO di Decision-Fort Worth basato Decision Analyst, sostenendo la medesima tesi dopo 40 anni di test pubblicitari.

A DIFFERENZA DELLE ALTRE AGENZIE DI COMUNICAZIONE ESAMINIAMO PREVENTIVAMENTE LE REAZIONI EMOTIVE DEL CONSUMATORE,  TESTANDO IL GRADIMENTO DELLE PROPOSTE CREATIVE.  IN QUESTO MODO AZZERIAMO GLI SPRECHI, RENDENDO EFFICACE LA COMUNICAZIONE, PERCHÉ E' SEMPRE IL CONSUMATORE A DECIDERE IL SUCCESSO O L'INSUCCESSO DI UNA MARCA.

E' inutile creare la più bella campagna pubblicitaria, il più bel sito internet o qualunque attività di comunicazione, se non è in grado di catturare emotivamente il consumatore, senza raggiungere gli obiettivi di comunicazione prefissati.

In questo modo, si realizza ciò che si aspetta di vedere e sentire il consumatore.

Tra le metodologie, le neuroscienze ci aiutano a capire cosa gradisce il consumatore a livello inconscio. Possiamo quindi testare:

Posizionamento distintivo

Copy test e Key visual  per  concept creativo per pubblicità

Sito internet e Collateral

Packaging

e tutto ciò che può essere utile per migliorare notevolmente le performance della comunicazione riducendone notevolmente gli errori. Spesso ci chiediamo quale ragione spinge le azienda a non verificare con particolare attenzione gli effetti che sortisce la pubblicità in tutte le sue manifestazioni.

 

 

 

 

 

 

 

 

WhatsApp WhatsApp us