Con tutta questa concorrenza l’unico modo per sopravvivere è crearsi una marca. With all this competition, the only way to survive is to create a brand

Con tutta questa concorrenza è bene crearsi una marca

Se dovessimo scommettere oggi su cosa si basa il successo di una piccola media azienda, non avremmo dubbio nel rispondere che il segreto del successo è quello di creare una marca ovvero uno spazio ben definito nella mente del consumatore.

In una moltitudine di prodotti e servizi, le aziende hanno difficoltà a differenziarsi, il consumatore è spesso confuso dall’eccessiva offerta. Ecco come la creazione di una marca assume un ruolo fondamentale, per fornire una ragione valida al consumatore di essere scelta.

La marca è fondamentale per il successo di qualunque azienda e dimensione perché focalizza la sua forza nella distintività e nello sviscerare una promessa unica al cliente.

Inoltre per la sua evidente riconoscibilità, crea una forte connessione emotiva con il target group di riferimento oltre che a significare un riferimento essenzialmente per gli acquisti attuali e futuri visto l’instaurarsi di un rapporto di familiarità.

La marca è un vero toccasana, perché fa crescere le vendite ed i margini instaurando un rapporto emotivo ed empatico con il consumatore.

Quali sono i benefici funzionali, auto-espressivi ed emotivi di una marca.

benefici funzionali di un prodotto

Benefici funzionali sono basati su un attributo di prodotto che fornisce al cliente con l’utilità funzionale.

L’obiettivo è quello di selezionare i benefici funzionali che hanno il maggiore impatto con i clienti e sostenere una posizione di forza rispetto a concorrenti . However, è importante tenere a mente che i benefici funzionali spesso non riescono a differenziarsi, può essere facile da copiare e possono ridurre la flessibilità strategica.

Esempi di benefici funzionali comprendono la capacità di telefono di un iPhone, il-dissetare offerto da una bottiglia d’acqua e il calore di un maglione di lana.

benefici di autoespressione

Benefici di autoespressione forniscono l’occasione per qualcuno di comunicare la propria immagine di sé.

Essi aumentano il legame tra la marca e il cliente, concentrandosi su qualcosa legato alla sua personalità. benefici di autoespressione concentrarsi sull’atto di utilizzare il prodotto, in contrasto con i benefici emotivi connessi con il risultato di utilizzare il prodotto.

Un beneficio auto-espressiva può comprendere l’eleganza e la sensazione di essere fresco proiettato dal iPhone di Apple, la virilità grezza proiettata dal marchio Harley-Davidson o il lusso visualizzata da una borsa di Louis Vuitton.

I benefici emotivi

I benefici emotivi forniscono ai clienti una sensazione positiva quando acquistano o utilizzano una particolare marca. Essi aggiungono ricchezza e la profondità all’esperienza di possedere e usare il marchio.

Esempi di benefici emotivi sono il fattore “feel-good” per l’acquisto di generi alimentari che trasporta un’etichetta di commercio equo o durante la donazione a enti di beneficenza come la Heart & Stroke Foundation. L’acquisto di cibi locali o biologici ha anche iniziato a portare benefici emotivi, anche se la maggior parte delle marche in queste aree sono marchi di nicchia che sono attualmente non ben noti agli altri di appassionati.

 

 

Comments are closed.

Ask the expert, we operate Italy- estero.